50 Anni...Tre Serate Di Gusto

LE SERATE DI GUSTO

I nostri primi 50 anni abbiamo deciso di festeggiarli con i nostri amici e clienti con tre serate all'insegna del gusto.
Le tre serate trascorse assieme ci hanno riempito d'orgoglio e la soddisfazione per i risultati raggiunti ci ha ampiamente ripagato per gli sforzi organizzativi che sono stati necessari per portarle a termine. Un ringraziamento particolare ai relatori che si sono resi disponibili e che hanno gestito le serate con chiarezza e competenza come difficilmente ormai si riesce a trovare. Un grazie inoltre ai presenti che hanno dimostrato interesse e partecipazione tali da andare ben oltre le nostre più rosee aspettative. Grazie inoltre agli amici della Pro Loco di Paderno, a Slow Food Friuli Venezia Giulia, all'azienda vitivinicola Rocca Bernarda, alla pasticceria Cavallo Enzo, alla gelateria Gianduja ed alla Trattoria Alla Vedova che con la loro collaborazione e con le loro preparazioni ci hanno consentito di offrire ai presenti gli spuntini a tema che sono stati d'accompagnamento agli argomenti delle serate.   

Mercoledì 5 ottobre abbiamo parlato di frutta. Il per. agr. Giovanni Cattaruzzi ci ha parlato della frutticoltura friulana tra testimonianze storiche e recente sviluppo di un settore che può e deve essere maggiormente valorizzato a livello locale. A seguire, la dott.sa Saida Favotto, analista di laboratorio di scienze sensoriali dell'Università di Udine, ci ha guidato alla riscoperta del gusto della frutta, tra scienza e piacere personale, con un riuscito pannel test che ha coinvolto tutti i presenti. 


Mercoledì 12 ottobre Maurizio Pescari, giornalista enogastronomico di Città di Castello in Umbria e profondo conoscitore del mondo dell'olivicoltura italiana, ci ha parlato di oli di oliva. Le produzioni regionali italiane, il commercio e le produzioni industriali. Quello che è vero e quello che la pubblicità ci vuole far credere. Una serata senza segreti e senza mezze frasi. Maurizio Pescari ci ha guidato nel mondo degli extravergini, raccontandoci come vengono prodotti e come riconoscere gli oli di qualità.


Mercoledì 19 ottobre Giulio Colomba, dirigente storico di Slow Food, indiscusso "palato fine" e grande conoscitore delle cose buone ci ha parlato di vino. Ci ha fatto conoscere il mondo della viticoltura friulana e mondiale, tra storia e possibili scenari  futuri. Questa volta, calici in mano, abbiamo cercato di apprezzare gusti e retrogusti di questi principi delle nostre tavole.

 

 

Read our greengeeks review if you need a business class web hosting.